CityVille batte FarmVille: Zynga non si può certo lamentare

CityVille

CityVille

E i piccoli agricoltori decisero di trasferirsi in città e costruire lì la propria vita. Ebbene si, Farmville sta perdendo utenti in favore del più mondano CityVille: quest’ultimo, lanciato soltanto lo scorso 2 Dicembre conta già 67,4 milioni di utilizzatori, di cui 290.000 giocatori nelle prime 24 ore, ha già superato di circa 10 milioni di utenti il rurale compagno. A proposito Zynga non si scompone: entrambi, infatti, appartengono a questa software house e, quindi, vanno ad implementare i suoi, già alti, guadagni. E’, infatti, la prima casa di produzione di videogiochi per Social Network.

CityVille si differenzia da FarmVille solo da un gameplay più fluido e dalla location: non siete più contadini che devono coltivare campi e allevare il bestiame, ma dovete, supportare la vostra città e diventare il cittadino perfetto. Dovrete continuare ad interagire con gli amici di facebook e non dimenticare di interagire e quindi entrare ogni giorno o quasi nella vostra città.

Leggi tutto »

CowCliker, il gioco che prende in giro Farmville e simili

CowCliker

CowCliker

Stanchi di ricevere inviti dai tuoi amici per aiutarli a costruire la loro fattoria virtuale, soggiornare nel loro splendido hotel, partecipare a strani giochini per fargli aumentare crediti, denaro o vite?

Ian Bogost, esperto di videogiochi, designer e giornalista, sicuramente lo è. E questo suo stato d’animo lo ha portato a creare a sua volta uno di questi giochini in flash che hanno invaso il social network blu. Ha così creato un’ironica applicazione per Facebook, una sorta di presa in giro di tutti questi giochi che ci hanno invaso. Si chiama Cow Cliker ed è totalmente giocabile, anche se il suo gameplay è estremamente scarno e decisamente semplice: il gioco consiste nel cliccare con il muose sopra la propria mucca che, a questo punto, emetterà un muggito. Ma attenzione! Potete cliccare una sola volta ogni sei ore. Inoltre, anche in questo caso potete invitare amici o comprare la possibilità di cliccare più volte al giorno (ovviamente con soldi reali).

Leggi tutto »

Tra Facebook e Zynga torna il sereno

FarmVille

FarmVille

Torna la Pace tra Facebook e Zynga, dopo giornate in cui gli appassionati del gaming online avevano temuto di perdere il loro FarmVille. Zynga, infatti, è l’azienda software creatrice di FarmVille e delle meno popolari FishVille, Mafiaworld e CaféWorld.

Lo screzio era sorto, ovviamente, per questioni di soldi. Come sapranno i giocatori di questi giochi sopra elencati, e come quelli di titoli simili sviluppati da altre softwarehouse (ad esempio Pet Society o BuddyPoke) per poter avanzare più velocemente di livello, avere alcuni oggetti speciali, determinati upgrade o simili, è necessario utilizzare piccole quantità di denaro vero. Quantità che sommate non sono poi così piccole, considerando il fatto che il giro d’affari della sola Zynga è di 150 milioni di dollari l’anno.

Leggi tutto »

Facebook invaso dal gaming

Oramai i giochini in flash sembravano essere passati di moda, in favore di titoli con grafica realistica e gaming molto complesso. Invece questi giochi ci stanno letteralmente invadendo sul social network più popolare del mondo: FaceBook. Alcuni sono molto simpatici e, anzi, mettono alla prova le nostre capacità intellettuali con semplici domandine, altri, invece, risultano essere una semplice raccolta di oggetti, altri ancora, per finire, comportano meccaniche di gioco a catena e molto più complesse.

samara

Ma perchè piaciono talmente tanto da creare forti dipendenze? Semplicemente perchè sono carini e divertenti, adatti ad un gaming casuale, ma soprattutto perché si può giocare con la propria rete di contatti e di amici senza dover inserire complicati codici o comprare titoli in comune.

Leggi tutto »

Trucchi per FarmVille…fai il contadino pigro!

Sei un contadino un pò pigro? Ecco come fare a cliccare automaticamente ed in modo veloce il terreno; l’unica tua fatica? sarà solamente stare a guardare.
Innanzitutto scaricate il file gratuito “Lazy Farmer” da questo link: http://www.sendspace.com/file/r7wakb
Decidi poi la grandezza del terreno da coltivare e completa i campi “Plow/harvest size” in Lazy Farmer.
A questo punto posiziona il mouse sul quadretto più basso a destra dell’area su cui vuoi operare a con la tastiera componi alt+1 e poi alt+4. Posizionalo poi su quello a fianco e componi alt+5. Riportalo sul primo e fai alt+1 e alt+2 e poi…farà tutto da solo!

Farmville, il nuovo fenomeno di Facebook

Tra le applicazioni oggi più utilizzate di FB spicca Farmville, attivo oramai da qualche mese, ma che conta un numero sempre più crescente di utenti. Per chi non lo avesse ancora sentito nominare, è un gioco gratuito in cui si impersonificando un agricoltore, dovrai arare il terreno, comprare sementi, seminare, raccogliere e vendere i tuoi frutti per poter ingrandire sempre di più i tuoi poderi.
Andando a trovare i tuoi amici e aiutandoli guadagnerai punti esperienza e denaro.
Per capire come si gioca, il gioco propone un brevissimo tutorial, in lingua inglese ma di facile comprensione. Finito il tutorial sta a noi gestire la nostra fattoria, ora sta a noi arare il campo, seminarlo e quindi raccogliere i frutti del nostro duro lavoro.
Partendò così da zero, l’avatar-agricoltore riuscirà a creare una fattoria sempre più grande!
Non resta che provare il gioco Facebook, tanto è gratis!