Google Buzz si rinnova

Buzz

Buzz

Google Buzz, il Social Network promosso dall’azienda di Mountain View, non è partito molto bene. Anzi, sia problemi di sicurezza, in primo luogo, che un’interfaccia non troppo confortevole hanno reso il lancio di questo nuovo prodotto davvero disastroso.

Ma Google non è certo pronta ad arrendersi e, proprio per questo, ha migliorato e rilanciato il suo prodotto. Per uscire dallo stallo sono stati cambiati gli strumenti di Gestione del nuovo social Network, in particolar modo relativi alla privacy.

E’ stato modificata in particolar modo l’impostazione che segnalava automaticamente tutti gli account che avevano più contatti: adesso, in pratica, la bachecas sarà solamente sempre sotto il vostro controllo, senza messaggi di posta indesiderati, ma con soli elenchi di Followers (proprio come accade in FaceBook).

Leggi tutto »

Il Bug di Buzz

Google

Google

Nuove critiche continuano a piovere su Buzz il social network lanciato la scorsa settimana dal grande colosso Google.

Il fattore rischio viene nuovamente dalla sicurezza che sembra essere stata nuovamente violata. Il tutto è nato da un errore di programmazione che è stato scoperto dai soliti pirati informatici, che, secondo alcune indiscrezioni, sarebbero riusciti addirittura ad inviare un messaggio al CEO di SecTheory, Robert Hansen. L’hacker in questione, il cui nickname è TrainRec, avrebbe mandato una mail in cui avrebbe spiegato tutti i pericoli riscontrati nel bug di Google.

Un portavoce dell’azienda ha dichiarato che tutto lo staff è già al lavoro per risolvere la falla.

Certo, rimangono ancora da determinare i danni per un errore che una società come Google non potrebbe permettersi di compiere, un altro episodio del genere, infatti, porterebbe ad un forte scontento, con conseguente disaffezione da parte degli utenti che si proietterebbero su servizi simili di altre aziende.

Leggi tutto »

Buzz, il nuovo Google

Buzz

Buzz

Dopo le anticipazioni degli scorsi giorni ecco arrivare la novità di Google. Si chiama Buzz ed è la nuova strategia dell’azienda di Mountain View tesa a sorpassare l’egemonia di FaceBook cercando di assomigliare sempre più ad un social network.

Ed ecco così, proprio ieri pomeriggio, tutti gli utenti di GMail si sono visti prima richiedere se avessero voluto prendere parte al nuovo buzz, per poi far apparire un nuovo tool nella loro Home Page esattamente nella seconda riga del menu tra Posta in Arrivo e Posta in Partenza. In molti hanno già provato la novità, notando la possibilità di connettersi con amici oltre che con applicazioni e network più o meno famosi come Picasa, Flickr, Google Reader e Twitter.

Leggi tutto »

1, 2, 3 People, un nuovo motore di ricerca!

123people è un innovativo motore di ricerca che permette di ottenere risultati aggregati in seguito alla ricerca per nome di persona.
Digitando il tuo nome o il nome della persona che stai cercando, otterrai un risultato aggregato che ti mostrerà immagini, profili dei social network, buzz online e indirizzi di posta elettronica ed anche anche i profili dalle comunità di forum, blog, nomi utente per l’instant messaging, risultati Amazon, documenti pertinenti e notizie. In questo modo, per avere informazioni su di una persona non si dovrà cercare nei vari social network e/o motori di ricarca, ma in maniera aggregata!
Inoltre, nei risultati di ricerca, è presente una tag cloud che associa statisticamente tutte le parole più pertinenti con il profilo che hai cercato.
I risultati dipendono da quanto un determinato nome è presente sul Web e quanto partecipa alle attività della rete!

Nielsien Online lancia il “Buzzmetrics”

Il nome è curioso, “Buzzmetrics” ovvero un misuratore di “buzz”. Lo strumento è stato lanciato da Nielsen Online; ma cos’è esattamente un “buzz”? Ebbene questo termine sta ad indicare l’insieme di tutti quei contenuti, opinioni, passaparola, consigli che circolano in rete. Buzzmetrics è un valido ed innovativo strumento di marketing poichè indicizza le fonti sulle quali gli utenti discutono, individuando in tempo reale tutti i commenti che riguardano i brand ossia la marca, il prodotto o l’argomento di interesse. Grazie al buzzmetrics si può accrescere, così, la notorietà e la reputazione di una marca o un servizio, raggiungendo tramite il web, nel minor tempo possibile, ciò che in gergo tecnico viene definito uno “sciame” ovvero un gruppo di utenti omogeneo per interessi rispetto un dato argomento o una categoria di prodotti. Se volete saperne di più cliccate su www.nielsen-online.com e attenzione a non essere “buzzati”!

Leggi tutto »