Twitter contro i falsi vip

Twitter è uno dei social network più utilizzati del web e molti membri dello star system lo utilzzano per comunicare direttamente con i fan o per presentare i loro ultimi lavori, ma spesso dietro questi account si celano hacker o semplicemente utenti che rubano nomi famosi per diffamarli. Per questo motivo gli sviluppatori del sito sono corsi ai ripari.

Il servizio di microblogging verificherà le false identità, così come ha dichiarato uno dei portavoce: “Stiamo lavorando per stabilire l’autenticità degli utenti. Cominceremo con gli account dei personaggi famosi con i quali abbiamo avuto diversi problemi”. A questo si è giunti proprio perché molti Vip hanno denunciato l’uso improprio della propria identità.

Tra le vittime illustri al primo posto c’è Britney Spears, a seguire il ministro degli esteri inglese David Miliband, che dopo la morte di Michael Jackson, ha dovuto smentire alcune dichiarazioni offensive comparse su un falso profilo di Twitter, ma anche il Dalai Lama e la Regina Elisabetta.

Leggi tutto »

Un hacker francese si intrufola nei profili di Twitter

Un hacker francese noto con lo pseudonimo di “Hacker Croll” sostiene di essersi intrufolato nella sezione amministrativa di Twitter, tramite cui ha potuto accedere agli account di milioni di utenti, tra cui personalità celebri quali Barack Obama, Britney Spears, Ashton Kutcher e Lily Allen. Pertanto il social network sta provvedendo per rafforzare le misure di sicurezza.Croll sarebbe stato in grado di ottenere l’accesso amministrativo a Twitter dopo aver rubato la password di Yahoo appartenente ad un dipendente del microblog. Azzerando la password del dipendente dopo averne indovinato la “domanda segreta”, l’hacker sarebbe riuscito a impossessarsi dei suoi dati d’accesso al profilo di amministratore.
Le dichiarazioni dell’hacker sembrano essere confermate in un blog francese, in cui viene mostrato il pannello di amministrazione del sito di microblogging e rivelano le relazioni tra alcuni account appartenenti a personaggi pubblici. Tra le informazioni private alle quali è stato possibile accedere ci sono gli indirizzi e-mail di account violati, numeri di cellulare relativi ad un account e la lista degli account bloccati dall’utente in questione.
A causa di queste “intrusioni” Twitter sta perdendo la fiducia dei propri utenti; secondo gli esperti di Sophos Italia la sicurezza interna del social-media potrebbe essere rafforzato obbligando il personale a eseguire l’accesso tramite un token di autenticazione che durante l’accesso genera una chiave casuale. In questo modo, anche se un hacker riuscisse ad ottenere username e password di un dipendente, non potrebbe comunque entrare nel profilo dell’utente in questione.

E’ Susan Boyle la più cercata su Yahoo!

Tra i dieci artisti musicali più cercati su Yahoo! si piazza a sorpresa al primo posto, il nuovo fenomeno mediatico Susan Boyle, star del talent show inglese “Britain’s Got Talent”, una sorta di “X Factor” anglosassone. L’aspetto trasandato e goffo della cantante di certo non la rende un’icona di stile e di bellezza, ma a dispetto dell’apparenza la Boyle conquista il popolo del web. Al secondo posto della top ten di Yahoo! troviamo una cantante affermata, Cheryl Cole, la cui popolarità, contrariamente alla Boyle, ha subito un’impennata grazie proprio all’aspetto fisico. Ultimamente la Cole è stata definita la donna più sexy del mondo dal mensile inglese FHM. Terzo posto per la rediviva Britney Spears che non smette mai di far parlare di sé, e che si appresta a iniziare un tour europeo, a cui per ora mancano date italiane. Al quarto posto i ragazzi del Trentino“scoperti” da Mara Maionchi a “X Factor”, The Bastard Sons of Dioniso.
Quinto posto per il vincitore di “Amici” della De Filippi e “Sanremo 2009”; il giovane Marco Carta è molto amato tra le teenagers e perciò molto cercato su Internet. Sesta posizione per Lady GaGa, nuova star del pop con il suo brano “Poker Face”. Settima Lola Ponce, cantante bellissima e da poco simpatica conduttrice di Mai dire Grande Fratello. Ottavo l’inossidabile rocker nostrano Vasco Rossi, cliccato ultimamente per il dvd live “Il mondo che vorrei” e il mega concerto romano del 1 Maggio. Nona posizione per Tiziano Ferro, da anni sulla cresta dell’onda e prossimo al suo nuovo tour. Decima Laura Pausini, cantante amata anche per la sua umanità; è sua l’idea di un concerto al femminile per i terremotati abruzzesi, ma il progetto è ancora in forse.