Google TV: internet sbarca in salotto

Google TV

Google TV

E’ stata lanciata lo scorso 20 Maggio la cosidetta Google TV. Il progetto, annunciato da tempo, ed elaborato per oltre due anni,diventa così realtà durante la conferenza annuale di San Francisco, dedicata agli sviluppatori.

Seguendo l’idea di essere dovunque ci sia internet, la Google TV si preannuncia essere come un’interfaccia interattiva alla Rete veicolata attraverso lo schermo televisivo. Un Browser Web derivato da Chrome, un Sistema Operativo basato su Androided un  hardware sviluppato da Intel e basato su core Atom, sono solo alcune delle caratteristiche tecniche del nuovo sistema.

Ovviamente si potranno comprare applicazioni per poter ampliare questa nuova piattaforma Internet-televisiva. Il tutto per poter (finalmente?) portare sul piccolo schermo sia i nostri social network preferiti, che video di You Tube o Hube.

Leggi tutto »

Il nuovo Mozilla Fennec

Si chiama Mozilla Fennec ed è il nuovo Browser creato dagli sviluppatori di Firefox e dedicato a smartphone e dispositivi portatili. Per ora è disponibile in download la versione alpha 1 che può girare sul sistema operativo OS2008 Meamo, impiegato sul tablet del Nokia N810, basato su linux, ma presto arriveranno anche le versioni per Windows Mobile e Android. Per I-Phone, invece, al momento è stata esclusa una release.

20091226123741_fennec

In pratica è una versione più compatta dell’utilizzatissimo Firefox che, da un recente sondaggio risultato essere il browser più utilizzato al mondo, superando Internet Explorer 7! Il nuovo Fennec deriva, infatti, dalla release 3.6 del popolare browser e permetterà anche sugli smartphone una navigazione a schede e che supporterà anche flash, sempre più utilizzato per la programmazione di siti web dinamici. Inoltre sarà possibile sincronizzare Fennec con Firefox, al fine di avere un ambiente sempre aggiornato.

Leggi tutto »

Google Sky Map direttamente dal telefonino


Sky Map è una nuova applicazione gratuita rilasciata da Google e presentata al pubblico durante Searchology. Tramite il proprio device si può osservare il cielo notturno e sapere quale costellazione stiamo guardango o la precisa ubicazione di ogni astro.

Grazie alle evolute funzionalità, tra cui il magnetometro, il ricevitore GPS e l’accelerometro, il software è in grado di capire esattamente l’orientamento del cellulare e, di conseguenza, far comparire sul monitor i corpi celesti inquadrati.

Leggi tutto »

Ricerche vocali su Internet!

google-homepage-iphone
Tra qualche tempo per le ricerche su Internet basterà dire una parola. Infatti, invece che digitare le lettere delle parole basterà, ad esempio, dettare le cose da ricercare direttamente dal proprio telefono cellulare.

Avvicinandolo alla bocca bisogna scandire il termine oggetto di ricerca e Google, che ha presentato in anteprima al Web 2.0 Expo questo nuovo strumento, fornirà sul display il risultato in circa 5 secondi.

Vic Gundotra, il vice presidente della casa di MountainView, è convinto che il futuro della ricerca su Internet sarà quello via voce e così propone il servizio per iPhone, ma anche per Android e BlackBerry.

Leggi tutto »

In arrivo in Italia Smartphone Dream

htc-dream1 Il primo cellulare in commercio in Italia a utilizzare la piattaforma aperta Android di Google sarà lo smartphone made in Taiwan della HTC, dal nome Dream. Le altre piattaforme (Symbian, Windows Mobile, BlackBerry e iPhone stesso) sono incompatibili tra loro e legate ai loro produttori. Android, invece, è aperto e chiunque può sviluppare applicazioni per questa piattaforma: gli sviluppatori non sono così limitati dalle decisioni di una singola azienda.
Presentato a New York nel settembre scorso, e messo in commercio ad un prezzo iniziale di 199 dollari, il telefonino dispone di un display touchscreen da 3,2 pollici con risoluzione HVGA da 320 x 480 pixel.
E’ dotato di una tastiera QWERTY a scomparsa e di un accellerometro per registrare i movimenti del dispositivo e cambiare l’orientamento delle schermate, in modo simile all’I-Phone. Si connette con rete Edge/Umts e in più può usufruire di una rete wi-fi e di una rete GPS. Il cellulare HTC possiede un processore da 528 MHz e una memoria con 192MB i Ram e 226 MB di Rom. Ha inoltre uno slot per schede MicroSD per espandere il dispositivo. La fotocamera è da 3,2 megapixel con ottica a fuoco fisso. Dream è un telefonino Bluetooth di tipo 2.0 + EDR. La batteria è al litio da 1.150 MAH. Lo smartphone è leggerissimo e sottile, pesa solo 158 grammi. Dream sarà disponibile agli abbonati Tim, a un prezzo che varia tra 0 e 199 euro mentre per gli utenti di schede prepagate possono acquistarlo a 429 euro con una tessera Maxi Dream 10 con 50 MB di traffico al giorno, a partire da 10 euro al giorno.