Archivi di Dicembre 2010

I Trend 2010 in Italia secondo Facebook

FarmVille

FarmVille

Dopo Google e Yahoo, anche Facebook ha deciso di pubblicare la classifica dei trend, delle parole, ma sopratutto espressioni, eventi o personaggi, più ricercati nel Social Network Blu, arrivando a stilare una classifica degli status di ogni parte del mondo.

In Italia la parola più ricercata nient’altro è che il tormentone dell’estate, il Waka Waka, seguito da un passatempo che tutti noi, direttamente o indirettamente conosciamo, Farmville, il gioco in Facebook in cui dobbiamo metterci nei panni di un contadino per poi arare i campi o prenderci cura del bestiame. Al terzo posto troviamo un triste evento di questo 2010, il Terremoto di Haiti, per cui si è mobilitato tutto il social network, al quarto uno dei film che ha fatto parlare più di se, Paranormal Activity, mentre al quinto il posto è assicurato al Bunga Bunga, la parodia di Elio e Le Storie Tese che, in un mese ha scavalcato tutta la concorrenza. Da bravi italiani abbiamo lasciati il sesto e settimo posto a due personaggi del calcio, ovvero Milos Krasic, della juventus e Marcello Lippi, ex ct della nazionale.

Leggi tutto »

Trova casa senza truffe grazie alla Polizia Postale

Via Dalla Sicurezza

Via Dalla Sicurezza

La Polizia Postale e delle Comunicazioni, in collaborazione con il sito Immobiliare.it ha lanciato un’interessante iniziativa, sotto forma di sito internet, volta a proteggere tutti quegli italiani che ogni giorno cercano una casa in affitto online.

Tramite il web, infatti, sono circa 4 milioni i cittadini del Bel Paese che ogni anno cercano appartamenti ed immobili: un metodo economico, pratico e veloce, ma che nasconde al suo interno insidie non sempre riconoscibili a prima vista. Proprio per tutelarci dalle truffe è stato creato Via Dalla Sicurezza, il sito in cui, dietro a una divertente grafica ed un’interfaccia molto immediata, ci istruisce su come dobbiamo muoverci, in quasi totale sicurezza, nel mercato immobiliare online. E lo fa attraverso cinque step che ognuno di noi deve seguire, ovvero:

Leggi tutto »

Nasce OVO, la nuova video enciclopedia

OVO

OVO

Dovete fare una ricerca su di una enciclopedia? Da oggi il vostro compito sarà più facile, veloce e divertente: è, infatti, nato Ovo, il sito che si propone di sconvolgere l’idea stessa di enciclopedia, prima vista come tomo pesante, poi, con i computer, concepita come dischetti e file, facendole attuare uno step successivo: video enciclopedia consultabile tramite internet.

Sebbene il sito in questione, www.ovo.com, sia già online, diventerà completo ed attivo solo a cavallo tra Gennaio e Febbraio prossimi. Ma, una volta completato non crediate che rimarrà stabile: pian piano si aggiungeranno termini nuovi, eventi nuovi e tutto quello che si riterrà giusto aggiungere per avere così un’enciclopedia aggiornata in tempo reale.

Leggi tutto »

Google: zeitgeist nel mondo

Zeitgeist

Zeitgeist

Ieri vi ho parlato degli Zeitgest di Google Italia, ovvero le parole più ricercate in questo 2010 dagli utenti del nostro Paese, trovando tra i primi posti Facebook o Belen Rodriguez. Ma nel mondo cosa attira maggiormente?

Negli Stati Uniti sono i prodotti tecnologici: sette richieste sulle dieci più popolari vedono, appunto, iPad, seguito da Chatroulette, iPhone 4 e Facebook “soltanto” al settimo posto.

Gli australiani, invece, sono più interessati ad affari e finanza: tra i dieci termini più ricercati appaiono, infatti, business in vendita, fare soldi, small business e franchise. La Gran Bretagna, invece, è più rivolta allo star system: tra tutti spuntano artisti come Justin Bieber, Nicki Minaj e Katy Perry.  Ma anche artisti recentemente scomparsi, come Ellie Goulding,  Alexander McQueen (stilista) e Kristian Digby (presentatore TV) o i nomi dei  diversi partiti politici, o loro leader, trovano spazio nello spirito del tempo inglese.

Leggi tutto »

Google: i zeitgeist in Italia

Google Italia

Google Italia

Anche Google, dopo Yahoo, ha reso noto i suoi Zeitgeist, le parole più ricercate di questo 2010 oramai agli sgoccioli. Quali sono stati i trend di questi ultimi dodici mesi, quindi?

Infatti, le parole ricercate su Big G come ogni anno, ci fanno ripercorrere gli avvenimenti più importanti accaduti e, quindi, non possono mancare, tra i nomi più ricercati quelli di Sarah Scazzi, Sandra Mondaini e Pietro Taricone, ma anche i grandi tormentoni di quest’ultimo anno non mancano ed ecco, tra le parole più ricercate anche waka waka, Avatar, Robert Pattinson (il bel vampiro Edward di Twilight) e Belen Rodriguez (che avevamo trovato anche negli zeitgeist di yahoo).

Leggi tutto »

Wikipedia cerca soldi!

Jimmy Wales

Jimmy Wales

Se vi sarà capitato di far una qualsiasi ricerca su Wikipedia in questi ultimi giorni vi sarete accorti di un interessante modifica: un banner in prima pagina, in alto e al centro in cui appare il faccione di Jimmy Wales che, con i suoi occhi languidi, chiede a tutti gli utenti di leggere l’appello personale dell’uomo in cui chiede a tutti noi di versare una piccola cifra, per riuscire a sostenere i costi di questo che oramai è diventato, con tutte le critiche in merito, una fonte di informazione per tutti noi.

Servono, per mantenere attiva la grande enciclopedia online ben 16 milioni di Dollari, cifra che, come affermato da Wales, si potrebbe anche raggiungere tramite l’inserimento di testi pubblicitari, metodo considerato negativamente perchè questi annunci esterni potrebbero ledere al principio fondamentale di Wikipedia, la libertà, ed influire utenti e redattori.

Leggi tutto »

Facebook: la nuova grafica non convince

Facebook

Facebook

E’ stata inaugurata una nuova veste grafica per i profili di Facebook, fattore, che, però, non convince totalmente gli utenti. Oramai ci siamo abituati, ogni semestre circa, qualche aspetto grafico del famoso social network blu viene modificato: questa volta è toccato ai profili, alle nostre informazioni, che sono state impostate con un nuovo layout. E la maggior parte degli utenti non lo gradisce, o meglio, non si è ancora abituato ad un nuovo assetto grafico.

Per avere il nuovo profilo basta cliccare su “accetta il nuovo profilo” e in meno di un secondo, cambierete il layout: la foto in bella vista dove prima appariva lo status, i propri dati in alto e altri cambiamenti dl genere.

Leggi tutto »

E’ arrivato Chrome 8!

Chrome

Chrome

E’ arrivato il nuovo Chrome, il browser di Google che è da tempo al terzo posto, con il 10% di share, direttamente sotto i due colossi del settore, ovvero Internet Explorer (con il 60% del mercato) e Mozilla Firefox (22%).

La nuova versione, l’ottava, presenta interessanti novità, prima tra tutte il Pdf Reader che ci permetterà di leggere i file PDF direttamente su HTML senza dover installare Adobe Reader e, al contempo, tali file rimarranno isolati, in questo modo il loro contenuto non potrà nuocere alla sicurezza o alle performance del sistema.

Leggi tutto »

Fine 2010: Le Zeitgeist di Yahoo!

Yahoo

Yahoo

Siamo nell’ultimo mese dell’anno e già iniziamo a parlare di Zeitgeist, ovvero le parole più ricercate e, quindi, più in voga, nei vari motori di ricerca.

Partiamo da Yahoo che, nonostante manchino 27 giorni alla fine dell’anno, ha già rivelato le parole maggiormente cercate nel suo motore di ricerca, parole tra cui spiccano facebook (rispecchiando la tendenza 2009) e Belen Rodriguez.

Ecco le parole più cercate:

  1. Facebook
  2. Giochi
  3. Oroscopo
  4. Superenalotto
  5. Grande Fratello
  6. Belen Rodriguez
  7. Calciomercato
  8. Previsioni meteo
  9. Mappe
  10. Tarocchi

Mentre, le celebrità (o sedicenti tali) sono: Leggi tutto »

Sta per nascere Google Editions

Google Editions

Google Editions

Oramai gli e-book fanno parte del nostro quotidiano: grazie ai PC, ai NetBook e, soprattutto a dispositivi portatili creati allo scopo, Kindle in prima linea. Proprio per questo sembra che Google entro fine anno entrerà nel mercato dei libri digitali con un nuovo servizio di vendita di testi.

Big G, che ha sicuramente intravisto nell’operazione enormi profitti, già da un anno pensa al progetto di creare Google Edition, un servizio di vendita di ebook e, a differenza rispetto al più popolare Amazoon, venderà i file svincolati da dispositivi hardware, ovvero, contrariamente a questo, i libri digitali potranno essere venduti e letti praticamente da qualsiasi dispositivo dotato di accesso a Internet.

Leggi tutto »